Dott.ssa Irene Vanelli

Approfondimento sulla Depressione

La depressione è un disturbo mentale caratterizzato da una persistente sensazione di tristezza, disinteresse o perdita di piacere nelle attività quotidiane. È una delle principali cause di disabilità nel mondo e può avere un impatto significativo sulla qualità della vita delle persone colpite.
Sintomi della depressione:
  • Umore depresso: Sentimenti persistenti di tristezza, vuoto o disperazione.
  • Perdita di interesse o piacere: Diminuzione del desiderio di partecipare ad attività che una volta portavano gioia.
  • Cambiamenti dell'appetito o del peso: Perdita o aumento di peso significativo senza una dieta intenzionale.
  • Disturbi del sonno: Insonnia o ipersomnia, ossia dormire troppo o troppo poco.
  • Affaticamento o perdita di energia: Sensazione costante di stanchezza e mancanza di motivazione.
  • Sensazioni di colpa o inutilità: Autovalutazione negativa e sentimenti di auto-disprezzo.
  • Difficoltà di concentrazione o decisione: Problemi nel prendere decisioni o focalizzarsi su attività.
  • Pensieri suicidi o morte: Pensieri ricorrenti di suicidio, piani o tentativi di suicidio.
Dati epidemiologici:

La depressione è estremamente comune e può colpire persone di tutte le età, razze, etnie e contesti socio-economici. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), circa 264 milioni di persone nel mondo soffrono di depressione. Le donne sono più inclini a sviluppare la depressione rispetto agli uomini, con un tasso di prevalenza che è circa il doppio.

Età di insorgenza:

La depressione può insorgere a qualsiasi età, anche se di solito si manifesta per la prima volta durante l'adolescenza o l'età adulta giovane. Tuttavia, la depressione può anche colpire i bambini e gli anziani.

Cause, inclusi fattori ormonali:

Le cause esatte della depressione non sono completamente comprese, ma si ritiene che coinvolgano una combinazione complessa di fattori biologici, genetici, psicologici e ambientali. I cambiamenti nei livelli di certi neurotrasmettitori nel cervello, come la serotonina, possono giocare un ruolo importante nello sviluppo della depressione. Anche i fattori ormonali, come gli squilibri degli ormoni tiroidei e l'alterazione dei livelli di estrogeni nelle donne, possono influenzare il rischio di depressione.

Durata della depressione non trattata e rischi:

Senza trattamento, la depressione può diventare cronica e durare mesi o addirittura anni. Questo può portare a gravi conseguenze, tra cui:

  • Peggioramento della salute fisica e aumento del rischio di malattie croniche come diabete, malattie cardiache e obesità.
  • Maggiore rischio di comportamenti autodistruttivi, come l'abuso di alcol o droghe, e di tentativi di suicidio.
  • Difficoltà nelle relazioni personali e sociali, incluso l'isolamento sociale e la solitudine.
  • Impatto negativo sul funzionamento lavorativo e scolastico, con conseguente perdita di produttività e difficoltà nel raggiungere gli obiettivi.
Terapia:

Il trattamento della depressione può includere una combinazione di psicoterapia (come la terapia cognitivo-comportamentale o la terapia interpersonale) e farmacoterapia (con antidepressivi). Inoltre, lo stile di vita sano, inclusa l'attività fisica regolare, una dieta equilibrata e il supporto sociale, può essere utile nel gestire i sintomi della depressione.

Segnali di allarme e comportamenti utili alla prevenzione delle ricadute:

È importante prestare attenzione ai seguenti segnali di allarme che potrebbero indicare un peggioramento della depressione o un rischio di ricaduta:

  • Aumento dei pensieri suicidi o piani suicidi.
  • Peggioramento dei sintomi depressivi, come umore depresso persistente o isolamento sociale.
  • Cambiamenti nei livelli di energia, sonno o appetito.
  • Difficoltà a svolgere le attività quotidiane o a mantenere le relazioni interpersonali.
Per prevenire le ricadute della depressione, è importante adottare comportamenti sani come la gestione dello stress, la partecipazione a supporti sociali, la pratica di attività piacevoli e la continuazione del trattamento prescritto dal professionista sanitario. Inoltre, la partecipazione a gruppi di supporto o la consulenza regolare con uno psicologo possono essere utili nel fornire sostegno emotivo e strategie di coping.

Studio la psichiatria in ogni suo aspetto da più di 15 anni

Sintesi delle esperienze formative e lavorative, scitta in modo discorsivo. Un link rimanderà al cv completo su linkedin oppure a un pdf in formato standard oppure su altra piattaforma B2B se esiste

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Suspendisse varius enim in eros elementum tristique. Duis cursus, mi quis viverra ornare, eros dolor interdum nulla, ut commodo diam libero vitae erat.